Sviluppo e Progresso

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI IN PEDIATRIA:DALLE TECNICHE DI IMMOBILIZZAZIONE ALL’IMAGING PEDIATRICO

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI IN PEDIATRIA:DALLE TECNICHE DI IMMOBILIZZAZIONE ALL’IMAGING PEDIATRICO

di

Maria Roberta Petarra

 

Abstract

Scopo di questo lavoro è quello di fornire una visione completa della Radiologia Pediatrica, evidenziando il ruolo del Tecnico di Radiologia Medica di fronte ad un paziente pediatrico, il cui obiettivo principale è quello di salvaguardare la salute psico-fisica del bambino, garantendogli la buona riuscita dell’esame radiodiagnostico.

La prima parte della tesi è incentrata sulla gestione del piccolo paziente e sul comportamento che il TSRM  deve adottare, in quanto il bambino è un soggetto speciale che necessita di attenzioni particolari sia dal punto di vista psicologico che da quello protezionistico. Quindi l’approccio al bambino si basa su tre punti principali: il supporto emotivo, l’informazione e la comunicazione.

La seconda parte si sofferma sulle tecniche di immobilizzazione del paziente pediatrico (da quelle più semplici a quelle più complesse fino ai presidi di contenzione disponibili in commercio), fondamentali perché, se usate correttamente, permettono di ottenere un buon esame ai fini diagnostici e come tali devono far parte del bagaglio professionale del Tecnico di Radiologia. Infine nell’ultimo capitolo sono stati considerati i progressi della diagnostica per immagini in pediatria ed elencate le diverse tecniche diagnostiche partendo dalla Risonanza Magnetica, passando per la Tomografia Computerizzata, fino alla Radiologia Tradizionale e all’insostituibile ruolo dell’Ecografia, evidenziando il loro ruolo in ambito pediatrico e accennando ad una serie di esami diagnostici interessanti.

Il Tecnico di Radiologia deve ottimizzare l’esame radiologico, proteggendo la salute del bambino dai rischi provenienti dalle radiazioni ionizzanti, quindi deve assicurare un loro corretto uso. Inoltre è importante che il TSRM  collabori ed interagisca attivamente con l’equipe radiologica e che operi con appropriatezza, consapevolezza e responsabilità.

Seguici su Facebook
Seguici su Linkedin
Seguici su Youtube